SC e la maledizione del terzo occhio Emanuela Molaschi's Blog

Questo è il mio sito dedicato a me stessa e ai miei libri, principalmente al nuovo. Cercherò di mettere cose nuove o che sono presenti solo nel gruppo fan e cose che magari non sapete. Verranno riproposte molte cose. Non perderete nulla. Per seguirmi sui social:https://www.facebook.com/sc.terzoocchio.1 (gruppo fan) https://www.facebook.com/emanuelamolaschininacampitellihelenliz/ (pagina da autrice) https://www.youtube.com/channel/UCc5JL4Jbp0fcdzmH7asAnQA (canale youtube da autrice)
— feeling cool
Riposto per chi ha visto la presentazione ieri e per i nuovi follower le prime parole e spiegazioni in oltre vorrei aggiungere una parte dedicata alle domande di ieri. Ho pensato più volte di fare un romanzo storico o fantasy storico. Tra la quarta e la quinta superiore aveva fatto un file bellissimo su pc poi però il computer si è rotto e il file è sparito. Riscrivere una storia per me non è facile e bello perché si che era diversa, che manca qualcosa e che non sarà mai più la stessa perché le mie storie puntano sui dialoghi e non escono sempre divertenti o pungenti allo stesso modo. Ultimamente ho riprovato e ne ho fatti 3: uno incompiuto e due intero ma dovrei finire ancora di copiare su pc i quaderni che ho comprato l'anno scorso e sono tanti. Le ricerche per fare un lavoro ben fatto in oltre, sono molto difficili da fare è ciò che ti insegnano a scuola e che trovi su internet non basta mai. Dovrei parlare con degli storici ma di sicuro dovrei spendere soldi che non ho. Però qualcosa di buono ho. Chissà... chiedere e vi sarà dato potrebbe essere una storia che regalo a qualcuno .
Si , esiste un sequel di SC ed è proprio uno do questi fantasy storici. Esiste più di un prequel e mettere in ordine per crearlo non è facile ma è il mio sogno. Dò sempre più spazio e importanza a Lodi E all'Italia nei racconti e questo porta alla nascita di Lodi contemporanee e parallele.

Le parole

Reblogged from SC e la maledizione del terzo occhio Emanuela Molaschi's Blog:
— feeling cool
SC e la maledizione del terzo occhio  - Emanuela Molaschi

Grazie alle richieste di recensione  ho scoperto un mondo unico dove finalmente gente che legge e non mi conosce  dice cosa ne pensa del mio libro.  Ho scoperto teorie dei fan, curiosità, idee e argomenti  che hanno colpito più persone ,Ho visto come  un testo  faccia capire certe cose ad alcuni e ad altri differenti morali.  Ogni storia ha sotto morali e sotto trame . Ogni storia insegna qualcosa di diverso ad ogni  persona che  la legge. È  capitato anche a me. Parlare con l'autore permette di scoprire  cosa voleva davvero dire e  spiegare cosa hai capito, ciò che ti ha cambiato...  perché è  vero che le storie ti cambiano la vita.  Grazie alle vostre recensioni  ho scoperto una teoria dei fan che purtroppo non è  corretta, ma che affascina anche me e sarebbe bello che venisse sviluppata. 

 

TEORIE DEI FAN 1

SC è  Sibilla Cooman. SC muore nel periodo in cui  la strega  viene cacciata  e le iniziali dell'acronimo la ricordano. In oltre SC ja delle visioni e può  prevedere il passato e il futuro. In fine entrambe fanno parte di Corvonero detto Aquilablu.

 TEORIE DEI FAN 2

Più che una teoria  si tratta di diverse spiegazioni di cosa  sia il terzo occhio  la più vicina è  quella del blog Amici di carta.  Tuttavia spiegare correttamente cosa sia il terzo occhio è  difficile perché  non è  esattamente una anima  e non è  esattamente una entità. È  entrambe le cose e una volta attivo diventa l'anima ma è  molto di più.  Non è  una semplice anima e leggendo la prefazione capirete  o avrete nuove idee da darmi. 

 

Ho scoperto anche un certo interesse per le morali  che vengono riportate nelle recensioni. Amici di carta ne ha trovate diverse anche se principalmente cita quelle che interessano a me e che ho spiegato nella prefazione. Passion for books  ha parlato del tema della disabilita che non era contemplato tra le morali che mi interessavano. Non volevo fare moralismi su una condizione che vivo per non sembrare pesante o in vena di recriminazioni.Se SC è  ipovedente  ci sono diversi motivi che sono spiegati nella prefazione ma non sono legati a nessun  tentativo di sensibilizzare sulla disabilita.  Questo lavoro l'ho già fatto in un altro ambito con buoni risultati anche se non ho cambiato il mondo nel mio piccolo ho fatto qualcosa. È  comunque importante che si sia visto questo nella morale perché il tema mi interessa e in altri ambiti  lo userei. Se sono riuscita a spiegare quanto sia importante  l'inclusione del disabile e quanto possa essere utile  ho fatto un buon lavoro. 

Dakkar ha notato una cosa che mai nessuno aveva  sottolineato : il tentato suicidio. Altra cosa che conosco molto bene perché ho conosciuto qualcuno che ha tentato di uccidersi . Sono rimasta segnata ovviamente e per rendere  un personaggio praticamente perfetto  e che avrebbe potuto essere sicuro di sé  più debole e insicuro ho associato questa caratteristica. Spesso proprio chi sembra non avere problemi in realtà ne ha più di tutti e fa certe azioni. Io sono contraria  a questo però  sono favorevole al discuterne per spiegare cosa succede  dopo e come dovrebbero andare le cose rispetto a come funziona di solito.  È  il principio  per cui si studia  storia: studi la guerra e le conseguenze per evitare che accada. Poi per corsi e ricorsi storici le cose accadono, ma se parlandone si può evitare  un solo errore allora ne vale la pena. Cerco di essere attuale e di raccontare ciò che conosco  di persona o per le notizie contestualizzando. Prima scrivevo thriller e le cose che raccontavo erano peggiori. Il motivo era sempre lo stesso: educare dell'errore e le sue conseguenze ed evitare che qualcuno lo faccia

 Scrivo proprio per i giovani, sperando che leggano e imparino. Ho iniziato a 14 anni, se non ho perso.la speranza  sono fortunata. 

Altri due hanno notato  la particolare relazione tra i genitori di SC e la loro figlia e tra loro. La loro dinamica famigliare è  complicata: si deve capire che per anni  hanno vissuto isolati solo loro tre per se stessi,senza aiuti e amore se non quealche raro parente. All'improvviso finiscono in una vita un cui la loro figlia cambiando scuola diventa molto popolare e diversa dagli altri alunni.  Improvvisamente non è  più solo il proprio giudizio a contare ora che sono  gli amici  a mettersi in mezzo e dettare legge. Il loro comportamento  provoca reazioni diverse in ogni membro della famiglia creando una bomba che ogni tanto scoppia

 Anche qui la TEORIA DEI FAN  è  che entrambi i genitori siano apprensivii e siano molto particolari. In realtà  fanno molta fatica ad adattarsi  e stranamente reagiscono in modo diverso. Il Signor Giovanni che è aperto alle novità  e sogna mondi magici diventa molto coi piedi per terra e non accetta intrusioni magiche nel suo territorio. In più è  molto geloso della figlia, anche se lo negherebbe . Ha sempre paura che qualcuno le faccia qualcosa o gliela porti via. La Signora Marina, invece , timida e introversa,creativa ma coi piedi per terra si lascia trasportare nel mondo magico per far felice la figlia con cui ha un rapporto simbiotico. Sono quasi la stessa cosa, per questo una lite tra loro è  peggio di una tra padre e figlia

 Tra loro c'è  un legame che dura fin dalla nascita. Ne hanno affrontate tante insieme, persino le cattiverie di Ellora.  A volte vorrebbe che sua figlia fosse normale per non vederla soffrire, ma sa accettare i ragazzi cercando di prendere per normali le cose magiche e si comporta come con i precedenti compagni di scuola riuscendo ad aiutare e diventare fondamentale per la fuga rivoluzionaria   de "l'attacco famigliare."

 

Non ho parlato della disabilita perché potevo risultare ridondante  in quanto ho parlato di diversità utilizzando incontro tra magici e non magici. Si trattava dell'accoglienza del diverso in generale e non solo di una categoria, tutto ciò che è diverso fa paura e tutto ciò che non è ordinario viene considerato straordinario, pericoloso, strano e instabile . Ciò che viene così definito è difficile da accettare e chi ha queste caratteristiche come persona non riesce ad essere integrato facilmente.Sono molte le categorie di diversi e tutte hanno bisogno di essere accettate. Anche Sfigofilius fa parte di questa categoria. Per lui la vita non ha più senso perché solo e abbandonato, tanto da essere considerato barbone , ma è una persona e questo non può cambiare . A volte proprio le persone da cui non ci si aspetta niente sono quelle, come nel suo caso, che possono aiutare a risolvere problemi in apparenza insormontabili. Avrei tante altre cose da dire ma ce ne sono talmente tante che non mi vengono in mente insieme . La prossima volta avrò un nuovo post da fare con spiegazioni diverse. Comunque ricordate che nonostante io abbia dato queste indicazioni per comprendere il libro e il perché alcune teorie non siano corrette non significa che non si possa aggiungere altro. Quello che io penso è sempre molto complesso perché nel poco spazio di un foglio devo dire molte cose e certe volte uso dei simboli per dire più di una semplice questione . Un giorno potrebbe succedere tutti i segreti saranno svelati , per il momento accontentatevi di sapere queste cose che sono quelle principali. Spero che il telefono non abbia voglia di giocare alle parole inventate con me, di nuovo. Ogni volta che correggo si diverte a cambiarne altre o a non salvare i cambiamenti. Spero che questo post sia comprensibile altrimenti scrivete direttamente nei commenti rivolgendovi al telefono .Hahaha ciao